venerdì 28 agosto 2009

wrong feeling

mi sento chiusa.
in questo ritorno a bologna
in questo riorno in una città mi sento chiusa
è una sensazione orribile
esco di casa perche mi sento in gabbia e anche fuori la sensazione non cambia
palazzi ovunque e io non posso uscire
le sensazioni che provo non sono quelle giuste qua

i m feel shut
in this return in bologna
in this return in a city i m feel shut
it s a orrible feeling
i go outside 'cause i m feel in a cage but outside the feeling is not changing
bulding everywhere and i can not go out
my feeling here is not right

1 commento:

Brigantia ha detto...

Coraggio! ti capisco molto bene, anche io mi sono sentita così, ma se hai un'idea in testa di cosa vuoi per te e la coltivi al massimo, attraverso i pensieri, e cominciando a fare qualcosa tutti i giorni per quella idea, per realizzarla, poi arriva anche nella realtà.
Ci vuole solo un po' di pazienza, tanta fiducia, lavoro e concentrazione, su di sé e sulla meta. Dopo potrai girare in mezzo ai palazzi o sulle autostrade e tutto quello che hai costruito non ti abbandonerà, neanche in mezzo a una folla del sabato pomeriggio in via Indipendenza.
Noi li abbiamo in odio e siamo insofferenti al cemento e ai palazzi che coprono la vista del cielo, ma anche questi, in qualche modo, fanno parte della natura. Sotto il pavimento di Bologna scorre un fiume, per quanto inquinato, e viaggia comunque verso il mare. Sentirlo, sentire che un albero che sbuca dal cemento è sempre un albero, e ha una saggezza che noi non abbiamo ci può aiutare, per sentirci più liberi.
Un bacione!
rob