lunedì 16 maggio 2011

abitudini che riempono e svuotano

abitudini che stancano,cose che si dimenticano.
una vita bella ma che respira a tratti.
sto benone,e non mi manca niente.
ho un lavoro,una casa,una famiglia,un amore;eppure manca un tratto di sorpresa giornaliera.
pulizia macchina del caffè,caffè colazioni pulizia verdure pranzi pulizie preparazione aperitivo.
l'insoddisfazione di un lavoro che amo,ma che mi annoia.la soddisfazione invece di guardare LUI ogni giorno negli occhi e rendermi conto che è il momento più bello che mi potesse capitare,che lui è il momento che desidero si ripeta per il resto della mia vita.
sono circondata di amore e ne sprigiono tanto insomma,eppure mi manca qualcosa.
quando saluto clienti capi e colleghi sento che ogni giorno è simile a quello prima.e l'abitudine mi soffoca.
ma mi domando:non è poi abitudine anche lo stesso continuo cambiamento?
in attesa di una risposta aspetto la sveglia domattina suonare,i caffè borbottare e i clienti parlare.
ho un amore grande che mi riempe il tempo e il cuore,e questa è la più grande libertà che io possa immaginare.
sono felice e questa è la mia felicità ad immagine e somiglianza.

4 commenti:

manuela ha detto...

La più grande libertà è quello che sai provare,la capacità di ascoltare.
Si deve solo imparare a spostare, come polvere, quei frammenti di insoddisfazione che ci accompagnano..ma che sono solo falsi pensieri per false aspettative.
Le riconoscerai col tempo,allenati a pensare che quel fastidio nel cuore è solo frutto della mente che è influenzata a cercare a tutti i costi qualcosa che sia stonato, qualcosa che manca....è la nostra abitudine a volerci sentire inadeguati che ci fa sentire così.
Bugie della mente....bugie figlia mia.
Ascolta e osserva quello che hai,questa è la realtà.
Le abitudini accompagnano e scandiscono il nostro tempo, ognuno ha le sue,tutti in modo diverso abbiamo le abitudini.
Credo sia solo una questione di attribuzione.....che valore dai alle cose e con quale occhi e cuore le percepisci.
Vivi e allontana, come polvere, quei pensieri.
Manu

Anonimo ha detto...

All' interno dell' abitudine, seguendo i suoi ritmi, piccole dissonanze raccontano storie. Poco a poco si impara ad ascoltarle come tante favole serali o racconti letti per caso in una sal ad'attesa. Parentesi, forse ma anche attimi di conforto nel pensare che ogni vita è eroica ed epica proprio perchè ha il coraggio di viversi anche l' abitudine trovandoci dentro mille storie uniche.
Come il tuo amore. Quello che hai dentro di te.
Quello che ricevi.
Quello che sai dare.
E' un bellissimo romanzo.
Unico.
Lo stai scrivendo tu.
Un abbraccio mio ogni sveglia che suona per te e che ti strappa ad un sogno per fartene vivere un altro.
kuerk

Maria Antonietta ha detto...

hAI detto una cosa sacrosanta: le abitudini soffocano. Il cambiamento non è esso stesso un'abitudine. Devi cambiare qualcosa che ti dia nuovi stimoli. Non esiste la vita perfetta. Ciao :)

raybanoutlet001 ha detto...

nike trainers uk
gucci bags
cleveland browns jerseys
cheap ray ban sunglasses
oakley sunglasses sale
cheap jordans
cheap mlb jerseys
cheap oakley sunglasses
fitflops sale clearance
michael kors handbags